Consulenza Giuridica e Privacy

Servizio in breve

Assistenza e supporto agli Enti per la gestione giuridica ordinaria e straordinaria ed in materia di privacy.
Sono frequenti le occasioni in cui un Ente può avere necessità di una consulenza giuridica: nella gestione del personale dipendente, per la costituzione di società in house o anche durante i processi di associazione di servizi.
La privacy rappresenta, invece, un obbligo per gli Enti Pubblici e le Pubbliche Amministrazioni che, tra l’altro, entro il 25 maggio 2018 dovranno munirsi di un Responsabile della protezione dei dati (RPD) o Data Protection Officer (DPO), per cui una consulenza privacy può essere necessaria per adeguarsi alle norme in materia.
La consulenza giuridica ed in materia di privacy della rete Professionisti per può essere attivata come un servizio continuativo o una tantum.

Le attività nel dettaglio

Gestione giuridica del personale dipendente

  • Assistenza in materia di contrattazione collettiva e supporto nella contrattazione decentrata
  • Assistenza nella redazione della pianta organica
  • Assistenza nelle controversie di lavoro e nei rapporti con gli istituti previdenziali e assicurativi
  • Ricostruzione fondo incentivanti
  • Gestione e selezione del personale esterno o assunto nei processi di mobilità (e predisposizione degli atti conseguenti)
  • Assistenza nelle relazioni con i sindacati
  • Gestione dei procedimenti disciplinari
  • Procedure inerenti il tentativo obbligatorio di conciliazione

Costituzione società in house

Consulenza nei processi di costituzione delle Unioni dei Comuni o nell’associazione di servizi

Privacy

  • Formazione del personale addetto al personale in materia di privacy nella gestione della documentazione contente dati sensibili e non, alla luce del Codice Privacy e degli orientamenti del Garante, con corsi adeguati alla preparazione del personale ed aggiornamenti continui;
  • Formazione del personale in materia di adempimenti necessari per l’installazione di sistemi che permettono anche solo indirettamente il controllo dei lavoratori (vedi: videosorveglianza, GPS, Black Box, ecc.) alla luce dello Statuto dei Lavoratori, del Codice Privacy e degli orientamenti del Garante e del Ministero/Ispettorato del Lavoro, con corsi adeguati alla preparazione del personale ed aggiornamenti continui;
  • Consulenza ed assistenza con riferimento a privacy e sistemi di controllo: risoluzione di quesiti proposti per email o anche telefonicamente a seconda della complessità del caso proposto;
  • Aggiornamenti in materia di privacy e controllo dei lavoratori con circolari monografiche preparate ad hoc.

Perché conviene

Per ottimizzare costi

Rivolgersi a uno studio esterno riduce i costi di aggiornamento del personale e permette di affrontare in maniera precisa e oculata questioni che potrebbe diventare inutilmente onerose se gestite in maniera non corretta.

Per risparmiare tempo

Agire tempestivamente in caso di necessità o poter contare su una consulenza costante e diretta con un unico professionista.

Per stare sicuri

Professionalità, aggiornamento e la garanzia di una copertura dei rischi professionali a tutela dei clienti: l’Ente è infatti assolto, relativamente a quanto compreso nel servizio, da obblighi normativi, fiscali e contributivi.

Come e quando attivarlo

In caso di necessità ma anche come supporto fisso di consulenza per un Ente che vuole la garanzia di avere sempre qualcuno a disposizione.